Una festa in comune

Festa in comune tra mammeAnche quest’anno la notte di Halloween si avvicina con la sua atmosfera misteriosa carica di storie antiche e personaggi bizzarri che i bambini amano profondamente. Non vedi l’ora che arrivi quel momento ma stavolta vorresti vivere questa notte con una festa speciale in una maniera diversa e più coinvolgente. E allora posso confidarti qualcosa che può fare al caso tuo.

Spesso accade che le feste abbiano un solo festeggiato. Ma che ne diresti di una festa in cui i festeggiati fossero… tutti?! Ma non finisce qui! E se insieme a te ci fossero altre mamme pronte a mettere in gioco le proprie energie e idee per organizzare un evento simile per i vostri bambini?!

Allora sì che sarebbe una festa davvero speciale! E se la cosa t’incuriosisce davvero continua a leggere e scoprirai che realizzarla è possibile seguendo alcuni semplici regole.

Vediamo quali sono!

Un lavoro di squadra

La prima cosa da fare è contattare le mamme degli amichetti del cuore o di scuola di tuo figlio. Proponi loro questa tipologia di festa che non ha soltanto il vantaggio di ridurre le spese ma soprattutto quello di creare un gruppo di lavoro creativo e affiatato.

Una squadra che lavora insieme a stretto braccio e che si confronta costantemente per regalare ai propri figli qualcosa di unico e divertente.

È arrivato il momento di fare un giro di chiamate!

Come scegliere la location

Come scegliere una locationUna volta che la squadra è al completo, bisogna pensare alla location adatta per questo evento. Diciamo subito che ci sono due possibilità: o farla in una sala esterna oppure organizzare il tutto a casa. E a questo proposito, un elemento che può aiutarti nella decisione finale è il numero degli invitati.

Se gli invitati non saranno più di dieci, allora si può scegliere come location dell’evento la tua casa o quella di un’altra mamma. In questo modo avrai l’opportunità di sfruttare un ambiente intimo e confortevole per il quale non dovrai prevedere spese d’affitto. Ma non dimenticare di prendere delle piccole precauzioni, come spostare qualche vaso in qualche posto sicuro al riparo dalle inevitabili scorribande dei piccoli!

Se invece gli invitati superano le dieci unità, allora serve uno spazio più grande come quello di una sala esterna. In questo modo i bambini hanno più libertà di muoversi e il rischio di eventuali danni si riduce di molto. In questo caso è però necessario prenotare la sala con un certo anticipo e considerare nel tuo budget anche la spesa dell’affitto della sala.

Qualora si optasse per questa seconda soluzione, confrontati con le altre mamme anche sulla questione sicurezza del locale: magari sarà opportuno applicare dei rivestimenti di gomma sugli spigoli sporgenti agli angoli della sala.

Infine, organizzati con loro per fare un sopralluogo del locale diversi giorni prima dell’evento. In questo modo avrai modo di prendere confidenza con lo spazio attorno e “prendere le misure” per l’evento.

Come allestire la location

Bene! Ora che tu e le altre mamme avete scelto la location adatta per questa grande festa a tema Halloween, non resta che entrare di nuovo in azione con il prossimo passo ovvero allestire lo pazio!

“Non è affatto semplice” mi dirai. “Non so assolutamente da dove cominciare” starai già pensando. Senti che dovrai sforzarti molto in questa fase e temi che sarà molto stressante.

Non possiamo negarlo né nasconderlo: ogni evento richiede sempre una certa fatica. Tuttavia, quando non ci si rivolge a un event planner esperto, sappi che questa fatica è quasi tutta sulle tue spalle.  Ma stavolta è diverso perché non sei da sola e ci sono altri organizzatori che come te hanno come obiettivo quello di realizzare qualcosa di bello per i propri figli.

Inoltre ti confido un segreto: se farai le cose con organizzazione e metodo, allora non vedrai il tutto soltanto come un grande sforzo o come una fatica da affrontare. Sarà piuttosto un piacevole impegno che in cambio darà molta soddisfazione non solo a tuo figlio e ai suoi amichetti ma anche a te e alle altre mamme con cui hai deciso di organizzare la festa!

“Sì, ma all’atto pratico cosa devo fare ora?!” starai giustamente pensando.

Abbiamo detto che organizzazione metodo sono la risposta. E a questo proposito può esserti molto utile cominciare a suddividere lo spazio  in alcune aree principali: il buffet, l’angolo fotografico, l’area giochi. Questa operazione ovviamente puoi già farla durante la fase del sopralluogo. È vero, sono molte le cose che restano da fare! Ma in questo modo potrai pensare e agire in modo più semplice e ordinato, curando ogni dettaglio con la giusta cura e attenzione e, perché no, divertendoti mentre sei all’opera.

E ricorda sempre che più teste ragionano meglio di una e che l’unione fa la forza!

Allestimento_spazio

Come creare un buffet a tema

Buffet_a_tema_HalloweenChe cosa rende una festa a tema un evento speciale, bello da vedere e da gustare?!

Il buffet è sicuramente una delle anime della festa e, come dicevano le sagge nonne di un tempo,  “si mangia prima con gli occhi che con la bocca”.

Ecco che allora, se vuoi mantenere un legame forte con il tema della festa, ti consiglio di realizzare un buffet creativo che rispecchi il mondo misterioso di Halloween fatto di strane creature e bizzarri oggetti, tra cui le classiche zucche. Puoi tranquillamente utilizzare questo elemento ma ricordati anche che il tocco personale è un qualcosa che da sempre un valore aggiunto alle cose.

Detto ciò, consultati con le altre mamme organizzatrici della festa, fa’ insieme a loro una lista della spesa e libera creatività ed estro: dita di strega, mummie di pasta frolla, toast a forma di lapide sono solo alcune delle pietanze che potete preparare per i bambini.

E ovviamente non dimenticarti dell’effetto scenico! Ad esempio, potete disporre il cibo e le bevande su diversi gradini del tavolo, creando la composizione che più vi piace per far sì che ogni cosa sia al posto giusto. E in questo modo scoprirete direttamente cosa significa mangiare prima con gli occhi e poi con la bocca!

Giochi a tema per scatenare il divertimento

Cosa sarebbe una festa di compleanno senza giochi, senza attrazioni, senza divertimento?! Non sarebbe una festa. E sicuramente stai già pensando insieme alle altre mamme  che dovrete accontentarvi del solito animatore con le sue bolle di sapone. Questa è certamente la strada più semplice da percorrere in poco tempo, ma se vuoi davvero qualcosa di speciale allora ti consiglio di prendere un sentiero che si perde in un fitto bosco, lontano dalla strada principale, e continuare a leggere questo post.

Fermati un istante a riflettere e prova a farti questa domanda: cosa rende davvero unica la festa che stai organizzando per tuo figlio? Il suo tema! E allora perché limitarsi a delle attrazioni generiche che hai già fatto tante volte e non pensare invece a dei giochi originali in tema Halloween?!

Spesso basta un po’ di fantasia, qualche oggetto e si possono inventare giochi semplici di grande impatto per scatenare il divertimento dei ragazzi. E ricordati che sei in un team di mamme e che più teste ragionano meglio di una! Quindi confrontati con loro, lascia andare libera l’immaginazione e ispirati anche ai racconti e alle storie che amavi quando eri ragazza. E vedrai che le idee verranno!

Per esempio, immagina che tuo figlio e i suoi amici debbano ricostruire in pochi minuti e con alcuni semplici oggetti come un manico di scopa, sciarpe, cappelli, palline, le sembianze di un antico spaventapasseri che rivelerà loro la parola segreta per scacciare gli spiriti malvagi (la parola sarà all’interno in una busta chiusa e verrà data ai ragazzi soltanto alla fine del gioco).

Oppure si potrebbe pensare ad un gioco in cui una persona travestita e truccata si aggiri per la sala (potresti essere tu o un’altra delle mamme!) con una zucca sottobraccio chiedendo ai bambini con voce misteriosa se vogliono conoscere “I tesori della Zucca”. All’interno della zucca ci saranno una serie di bigliettini di due colori diversi, il bianco per i “dolcetti” e il rosso per gli “scherzetti”, su cui saranno scritti degli indovinelli o delle prove da superare.

Questi sono soltanto alcuni piccoli esempi che però possono rendere grande una festa che i bambini si ricorderanno per molto tempo! E scoprirai che prendere quel sentiero è stata la decisione più giusta nella tua vita!

Conclusioni

Come hai avuto modo di vedere, la festa in comune a tema Halloween è sicuramente un modo diverso e spassoso di fare festa. Si tratta di un evento che mette in risalto diverse qualità come l’unione, la capacità reciproca di aiutarsi, il confronto, lo scambio, la passione in comune.

Riesci a immaginare l’espressione di incredulità sui volti dei bambini che la notte di Halloween si ritroveranno catapultati in un mondo che hanno sempre sognato? E posso anche  immaginare la tua soddisfazione e quella delle altra mamme nel momento in cui penserete “Caspita, l’abbiamo fatto noi!”

E se comunque pensate di aver bisogno di un sostegno da parte di un esperto del campo, potete sempre rivolgervi a un event planner esperto come quello di EventLabs che con passione ed esperienza saprà consigliarvi per il meglio per qualsiasi evento abbiate in mente!

Per saperne di più visita il sito www.eventlabs.it oppure scrivi una mail info@eventlabs.it

Grazie e al prossimo viaggio con EventLabs!