La prima comunione si avvicina

La prima comunione dei vostri figli è sempre più vicina ma non hai ancora un’idea chiara su come organizzarla? Quale allestimento ti piacerebbe vedere in questo giorno così importante? È per questo che noi di EventLabs abbiamo voluto preparare per voi un piccolo viaggio nel mondo dell’allestimento. Non preoccuparti: non si paga nulla. Devi soltanto seguirci e vi sveleremo qualche segreto. Buon viaggio!

Bianco e tradizione

Siamo partiti. Immagina di trovarti in quello che sarà lo spazio dove avverrà il vostro ricevimento. Tutto è ancora spoglio, l’eco dei vostri passi risuona profondo sul pavimento della sala ma un certo punto succede qualcosa: una finestra si apre e un vento piacevole riempie il tutto tingendo le eleganti tovaglie e i fantasiosi centrotavola di un bianco delicato e luminoso. È il vento della tradizione che soffia con la sua storia e i suoi racconti e ci ispira rivelando d’un tratto una grande varietà di decorazioni semplici ma efficaci: candele in barattoli e calici di vetro circondate da composizioni floreali, palloncini decorati in superficie con forme e disegni, lanterne di carta con ornamenti delicati e raffinati. Il vento della tradizione continua a modellare l’ambiente con eleganza, notiamo che le decorazioni nella sala oscillano tra tonalità di rosa, per la comunione delle femminucce, e azzurro per quelle dei maschietti. Gli allestimenti vengono poi arricchiti aggiungendo elementi floreali nel primo caso oppure valorizzando particolari composizioni di carta nel secondo. Scopriamo quindi come la combinazione di tutti questi dettagli, unita alla sensibilità di chi allestisce, possa contribuire a creare l’atmosfera giusta per un evento da ricordare.

Due tipici colori della prima comunione

Estro, dolciumi e modernità

A questo punto continui a girovagare entusiasta per la sala. Quando ti sembra che le sorprese siano finite, una brezza fresca ti prende di sorpresa: è la modernità che porta idee sempre nuove e frizzanti, come per esempio quella di mettere al centro della vostra tavola una vivace caramellata. I tuoi occhi e quelli degli ospiti proveranno grande gioia nel vedere esposti su appositi strutture i dolciumi che i bambini – e forse anche gli adulti – da sempre amano: bastoncini di zucchero, fiori di marshmallow, cupcakes. Questi sono solo alcuni dei dolci che potete scegliere ma la lista è davvero lunga: perciò date libero sfogo alla vostra fantasia e golosità scegliendo quello che più vi aggrada!

E che ne dite di una confettata curata nei minimi particolari? Ad esempio, potreste allestire la tavola con il colore scelto per la comunione e disporre i confetti in vasi e bicchieri di cristallo. Inoltre, a ciascun vaso può essere abbinata una targhetta con gli ingredienti dei confetti e la loro provenienza. Ma la modernità vuole stupirci fino alla fine indicandoci sempre soluzioni audaci e originali, come la scritta del nome del festeggiato sul confetto.

L’angolo fotografico

Ma che cosa sono quelle pareti adornate in maniera così vivace?! Ti avvicini e puoi ammirare che in diversi angoli della sala sono stati preparati altrettanti scenari dedicati alle fotografie. Si tratta di qualcosa di diverso per chi non si accontenta più delle classiche foto: se vi riconoscete in questo profili, allora il photo booth (letteralmente cabina per fototessere) può fare al caso vostro (per approfondimenti cliccate qui!). Con pochi accessori spiritosi e una buona dose di creatività, è dunque possibile realizzare scenografie molto originali per catturare alcuni dei momenti più emozionanti dell’evento. Come abbiamo detto all’inizio di quest’articolo, la comunione è un evento solenne e come tale vorrà essere ricordato con gioia ma anche divertimento.

Bene! Siamo giunti alla fine di questo viaggio nel mondo EventLabs e per il momento non abbiamo più segreti da svelare. Ma abbiamo scoperto una cosa importante: tradizione e modernità sono due strade diverse ma al tempo stesso queste possono convivere in armonia anche nell’allestimento di un evento così atteso come la prima comunione. E voi quale strada scegliereste?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più sulle nostre proposte di allestimento per la prima comunione e altri eventi, clicca qui per visitare il nostro sito oppure scrivici a info@eventlabs.it

Grazie e al prossimo viaggio!